Il re delle emozioni

In 32 anni di carriera, Stephen King (nella foto, nato a Portland nel 1947) ha scritto 60 romanzi, la metà dei quali adattati per il cinema, e ha venduto oltre 150 milioni di copie nel mondo, con traduzioni in 33 lingue. Come ha dichiarato di recente presentando la sua ultima opera, Lisey’s Story, alla definizione di «re dell’horror» preferisce quella di «dottore delle emozioni». Lo scrittore più pagato al mondo, con un fatturato annuo stimato intorno ai 150 milioni di dollari, afferma che nei suoi libri vuole «spaventare a morte, ma anche far sorridere, urlare, piangere e far sentire tristi. Insomma, voglio aiutare tutti a tirar fuori le proprie emozioni».