Da Re Lear a Gambetta

14 ottobre-3 novembre. Corte. «Re Lear» di William Shakespeare. Teatro Stabile di Genova, con Eros Pagni. Regia di Marco Sciaccaluga.
16-26 ottobre. Duse. «Storia della meraviglia» di Gian Piero Alloisio e Maurizio Maggiani.
28 ottobre-3 novembre. Duse. Festival della Scienza.
5-9 novembre. Duse. «Noccioline» di Fausto Paravidino, Teatro Elise e Teatro Due, regia di Valerio Binasco.
5-9 novembre. Corte. «Il romanzo di Ferrara» di Tullio Kezich da Giorgio Bassani, Artisti Riuniti, regia di Piero Maccarinelli.
11-16 novembre. Corte. «Platonov» di Anton Cechov, Alessandro Haber e Susanna Marcomeni, regia di Nanni Garella.
18-23 novembre. Corte. «Peccato che sia una sgualdrina» di John Ford, con Gaia Aprea e Max Malatesta, regia di Luca De Fusco.
19-30 novembre. Duse. «Ritter, Dene, Voss» di Thomas Bernhard, con Massimo Popolizio, regia di Piero Maccarinelli.
25-30 novembre. Corte. «Vita di Galileo» di Bertolt Breecht con Franco Branciaroli, regia Antonio Calenda.
2-7 dicembre. Duse. «Klaus Peymann. Sik-Sik» di Thomas Bernhard e Eduardo De Filippo, con Carlo Cecchi, regia di Carlo Cecchi.
3-7 dicembre. Corte. «Il giuoco delle parti» di Luigi Pirandello, con Geppy Gleijeses, regia di Marcucci-Courir.
9-14 dicembre. Corte. «Passaggio in India» di Sntha Rama Rau, con Giulia Lazzarini e Sandro Lombardi, regia di Federico Tiezzi.
10-21 dicembre. Duse. «Il misantropo» di Molière, Compagnia Gank, regia di Alberto Giusta.
16-21 dicembre. Corte. «Molly Sweeney» di Brian Friel, con Umberto orsini, regia di «Andrea De Rosa.
27 decimebre-1 gennaio. Corte. «Scherzi» di Anton Cechov, con Andrea brambilla e Nino Formicola, regia di Massimo Chiesa.
6-11 gennaio. Corte. «I due gemelli veneziani» di Carlo Goldoni, con Massimo Dapporto, regia di Antonio Calenda.
7-11 gennaio. Duse. «Il settimo digillo» di Ingmar Bergman, con gli allievi della scuola di recitazione, regia di Massimo Mesciulam.
13-18 gennaio. Corte. «Il sindaco del rione Sanità» di Eduardo De Filippo, con Carlo Giuffrè, regia di Carlo Giuff5rè.
14-18 gennaio. Duse. «Raccolta indifferenziata» di Francesca Duranti e Mario Bagnara, Teatro Cargo, regia di Laura Sicignano.
20-25 gennaio. Corte. «L’agente segreto» di Joseph Conrad, teatro Stabile di Genova, regia di Marco Sciaccaluga.
21-25 gennaio. Duse. «È vietato digiunare in spiaggia» di Renato Sarti e Franco Però, con Paolo Triestino, regia di Franco Però.
27 gennaio-1 febbraio. Corte. «Gommorra» di Roberto Saviano e Mario Gelardi, con Ivan Castiglione, regia di mario Gelardi.
28 gennaio-1 febbraio. Duse. «Esiliato» di Mario Jorio, Teatro dei Filodrammatici, regia di Mario Jorio.
3-8 febbraio. Duse. «Vero West» di Sam Shepard con Corrado d’Elia e Jurij Ferrini, regia di Sergio Maifredi.
5-8 febbraio. Corte. «La bella utopia» di Moni Ovadia.
10-22 febbraio. Corte. «Amleto» di William Shakespeare, con Luca Lazzareschi, regia di Pietro Carriglio.
11-15 febbraio. Duse. «Con il cielo e le selve» di Mario Rigoni Stern, con Pino Petruzzelli.
17-22 febbraio. Duse. «L’ultima radio» di Sabina Negri, con Tullio Solneghi, regia di Marcello Cotugno.
24 febbraio-1 marzo. Corte. «Filumena Marturano» di Eduardo de Filippo, con Lina Sastri e Luca De Filippo, regia di Francesco Rosi.
24 febbraio-1 marzo. Duse. «Mein Kampf» di George Tabori, con Marcello Bartoli, regia Marcucci.Courir.
10-15 marzo. Duse. «La badante» di Cesare Lievi, con Ludovica Modugno, regia di Cesare Lievi.
17 marzo-9 aprile. Corte. «L’anima buona del Sezuan» di Bertolt Brecht, Teatro Stabile di Genova, con Mariangela Melato, regia di Ferdinando Bruni e Elio De Capitani.
18-22 marzo. Duse. «Cinema!» di Beppe Navello, Teatro Piemonte Europa, regia di Beppe Navello.
24-29 marzo. Duse. «I capitoli dell’infanzia» di Davide Enia.
14-19 aprile. Corte. «Faust» di Goethe, con Glauco Mauri e Roberto Sturno, regia di Glauco Mauri.
15 aprile-3 maggio. Duse. «A corpo morto» di e con Vittorio Franceschi, regia di Marco Sciaccaluga.
21-26 aprile. Corte. «Angels in America» di Tomny Kushner, con Elio de Capitani, regia di Bruni-De Capitani.
28-30 aprile. Corte. «Sulla rotta di Gulliver» di Marco Aime e Carla Peirolero, Compagnia del Suq, regia di Campanati-Peirolero.
6-8 maggio. Duse. «Il mondo delle cose senza nome» di Daniela Rossi, con Anna Chierici, regia di Nello Cioffi.
7-9 maggio. Corte. «Acoustic Night 9» di Beppe Gambetta.