Il re della Salsa Oscar D’Leon a «Fiesta!»

Sarà sul Palco Latino di «Fiesta!» (Ippodromo delle Capanelle) alle 22 di questa sera il re della Salsa Oscar D’Leon (10 euro). L’artista venezuelano più famoso al mondo mostrerà ai romani appassionati di musica sudamericana tutte le sue straordinarie capacità di showman e di ballerino. Di umilissime origini, gli esordi della sua carriera sono avvolti nella leggenda. Si dice infatti che Oscar sia capitato in un locale notturno proprio quando l’orchestra locale veniva licenziata. Si offrì allora di prenderne il posto. Il direttore del locale accettò e gli diede appuntamento alcuni giorni più tardi. Tutto dunque sembrava volgere per il meglio, salvo un piccolo particolare: Oscar a quel tempo era un autista di taxi e non aveva un’orchestra. Convocò allora il suo amico trombettista César Monge e insieme decisero di mettere in piedi una band per far fronte all’impegno preso. Così il 15 marzo del 1973 nacque La Dimension Latina. Il gruppo fu accolto con entusiasmo e fu ingaggiato per realizzare un disco. Pensando en Ti fu il loro primo singolo di successo. Più tardi Oscar fondò la sua orchestra, La Salsa Mayor, con la quale ha inciso oltre cinquanta album, raccogliendo una decina di Dischi d'Oro e numerosi premi e riconoscimenti.