Reagisce alle molestie difendendosi a calci

Prima ha tentato di sfuggire alle sue «attenzioni» allontanandosi poi, quando l’uomo, un etiopico di 42 anni, le è tornato dietro cominciando a molestarla anche verbalmente, lei, 18 anni, in lacrime si è girata urlando e sferrandogli contro un calcio. È successo l’altro giorno in un vagone della metro A dove si trovavano in servizio antiborseggio anche carabinieri in borghese dell’Aventino. Lo straniero, smascherato, è stato arrestato per violenza sessuale.