Realizzi su Fastweb

Chiusura in ribasso per Piazza Affari, in linea con le principali Borse europee dopo i guadagni delle ultime sedute. Il Mibtel ha perso lo 0,79%, l’S&P/Mib lo 0,89%, l’All Stars lo 0,3%, il TechStar lo 0,44%. Seduta contrastata per i titoli editoriali: Mondadori ha ceduto il 2,9%, dopo che Morgan Stanley ha confermato il giudizio «underweight». Male anche L’Espresso (-1,6%). Denaro invece su Telecom Italia Media (più 1,7%) mentre Rcs (più 0,9%) ha chiuso sui minimi di seduta. Sul listino principale le vendite hanno colpito Unipol (meno 2,3%), Tenaris (meno 2,2%) e Fastweb (meno 2%), su prese di beneficio. Miglior titolo delle blue chip Finmeccanica (più 1,1%), che ha proseguito la buona intonazione della vigilia dopo la firma dell’accordo con gli Usa per sviluppo del Joint Strike Fighter (Jsf). Hanno chiuso in positivo anche Autogrill (più 0,3%), nel giorno dell’ingresso di Aldeasa negli Usa, e Snam (più 0,3%).