Realtà virtuale al Ducale «Viaggiatori di sguardo» per visitare i Rolli senza andare nei vicoli

Una passeggiata virtuale tra i Palazzi dei Rolli, patrimonio dell’Umanità: si può fare da oggi nella nuova sala «Viaggiatori di sguardo a Palazzo Ducale» che grazie a modernissime tecnologie consente di vedere ad altissima definizione luoghi e palazzi che compariranno su una parete schermo. Si tratta di un progetto unico, in Italia e all'estero, nella originalità delle tecnologie e delle nuove modalità di interazione e di «fruizione attiva» di beni culturali, creato da InfoMus - Casa Paganini, centro di ricerca dell'Università di Genova collegato al Dist, Facoltà di Ingegneria, e realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo e il contributo di Regione Liguria - Progetto Unesco e i Rolli promosso dal Sistema Turistico Locale del Genovesato. Il visitatore grazie a gesti semplici e naturali come allargare le braccia per fingere di osservare attraverso un binocolo, o muovendo il corpo davanti alla parete-schermo per svelarne i tesori che racchiude, potrà «entrare» negli storici Rolli e scrutarne particolari, dalle sale interne ai vestiboli, ai giardini, agli affreschi. Le fotografie che riproducono la visione rubensiana sono opera di Pietro Migliorisi. Interni dei palazzi di Matteo Ricchetti.