Reato estinto per Romiti e Savona

Il Tribunale di Milano ha dichiarato «estinto il reato per intervenuta prescrizione» per gli ex vertici di Impregilo, Piergiorgio Romiti e Paolo Savona, accusati di aggiotaggio in relazione a tre comunicati diffusi al mercato tra il 30 dicembre 2002 e il 25 febbraio 2003. Il giudici della prima sezione hanno accolto la richiesta avanzata dal pm Eugenio Fusco. La prescrizione è stata per la legge ex Cirielli. Oggi, intanto, verrà abbattuto l’ultimo diaframma di una delle due canne della galleria di base del San Gottardo, la tappa più significativa nella costruzione della galleria ferroviaria più lunga del mondo, 57 chilometri attraverso le Alpi. È quanto ricorda una nota di Impregilo che con la partecipata svizzera Csc è tra i motori dell’evento.