Le reazioni Di Pietro gongola: «Ha parlato come noi dell’Idv»

«Siamo come nel ’92, nei mesi precedenti si sentiva nell’aria che crollava un impero. Oggi sta crollando il secondo impero della prima Repubblica riveduta e corretta da Berlusconi, che fa come l’imperatore Nerone». Il leader dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, gongola alla notizia del fuorionda di Pescara che vede protagonista il presidente della Camera Gianfranco Fini («Ha detto in privato ciò che l’Idv dice da sempre»). Non si meraviglia affatto invece il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, che commenta: «Niente di nuovo, anzi conferma i problemi che ci sono nel centrodestra».
Anche il numero uno Udc Pier Ferdinando Casini, ospite della trasmissione di Canale 5 «Matrix», interviene a proposito della gaffe di Fini. «Ha detto in prosa ciò che di solito dice in poesia», e rincara la dose: «Berlusconi pensa che il presidente del Consiglio sia il padrone di un Paese. Questo sta un po’ nella sua natura imprenditoriale ed esuberante e gli italiani ormai lo conoscono. Ma Berlusconi non si batte con il giustizialismo, bensì con la politica e con un’opposizione alternativa e credibile sui programmi».