Recco, in gioco lo scudetto

La Pro Recco ha davanti a sé la grossa opportunità di conquistare il XXI tricolore: questa sera alle 19 (arbitri Collantoni e Riccitelli) a Punta Sant’Anna i biancocelesti affrontano il Posillipo, in gara «4» della finale scudetto di pallanuoto. Recco senza Kasas, Posillipo senza Zlokovic. Recco però con il vantaggio di due vittorie a una. Sopite le polemiche nate dopo gara tre a Napoli, adesso il Recco deve solo pensare a fare quadrato se vuole capitalizzare questa superiorità. Infatti il 2-1 è certamente importante, ma non è decisivo: una scivolata questa sera significherebbe giocarsi il tirolo alla Scandone di Napoli, più infuocata che mai, dove il Posillipo ritroverebbe anche Zlokovic in vasca. Questa sera il Recco deve dimenticarsi i passaggi a vuoto di gara due, deve pensare solo a vincere l’incontro. Diretta TV in pericolo: è infatti preannunciato lo sciopero dei giornalisti Rai.