«Recinti elettrificati non scariche di piombo per impedire i danni»

Gentile direttore, rispondo al Presidente Nazionale di Italia Nostra, Carlo Ripa di Meana, in riferimento al suo favorevole abbattimento dei caprioli ed alla sua barbara politica di conservazione che, a suo parere, mira all'«equilibrio» della specie. Si percepisce un tono sprezzante da parte di Ripa di Meana, di ironia francamente spiacevole per chi come me e molti altri, si occupa da anni delle problematiche animaliste. I 600 caprioli da salvare sono una piccolissima parte dei milioni di animali di specie diversa che ogni anno sono sterminati in Italia. (...)