Recital dedicato a Shostakovich

Nel centesimo anniversario della nascita di Dmitrij Shostakovich, i Notturni in Villa, stasera alle 22 in Villa Simonetta, rendono omaggio al compositore russo. Il concerto si aprirà con la Sonata per violoncello e pianoforte seguita dai Preludi per violino e pianoforte, opere di una levità musicale insolita nella scrittura di Shostakovich. Fulcro della serata il Trio per violino, violoncello e pianoforte op.67, uno dei massimi capolavori della musica da camera del Novecento, portato a termine nel 1944 e intriso dell’amarezza e della disperazione dei giorni in cui fu composto. L’opera, infatti, fu scritta dall’artista di Pietroburgo in memoria di Ivan Ivanovic Sollertinskij, carissimo amico morto in un campo di concentramento nazista. Ad interpretare le composizioni di Shostakovich Virginia Ceri al violino, Luca Provenzani al violoncello, Fabiana Barbini al pianoforte.