Reclutavano trans, quattro in manette

Tangente da 100mila euro pagata da una clinica alla Asl

I carabinieri hanno eseguito quattro ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico di due italiani e di due brasiliani, questi ultimi transessuali. Tutti sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata al reclutamento, al favoreggiamento ed allo sfruttamento della prostituzione maschile ed associazione a delinquere finalizzata all’ingresso di clandestini in Italia al fine di destinarli alla prostituzione. Sequestrati quattro appartamenti.