RECORD IN SPAGNA

Allarme rosso per la disoccupazione nell’Eurozona: ad aprile è salito infatti all’11% (+0,1% rispetto a marzo e +1,1% rispetto allo scorso anno). Lo rileva Eurostat, che ha registrato la perdita di 110.000 posti in un mese e di 1,797 milioni in un anno. Nella Ue-27 sono 24,667 milioni i senza lavoro, con un tasso di disoccupazione al 10,3%. La maggiore di disoccupazione in Europa è quella spagnola: 24,3% con il 51,5% di senza lavoro tra i giovani sotto i 25 anni. Germania in controtendenza: il tasso è sceso al 5,4 per cento.
Commenti

Franco-a-Trier

Dom, 03/06/2012 - 23:33

Mi sembra che la Merkel sappia governare meglio degli altri partner europei le cifre lo dimostrano.