Recordati alza le stime

Recordati chiude i primi sei mesi con un utile netto in crescita del 16,7% a 52 milioni e ricavi consolidati pari a 348 milioni (più 8,6%). L’utile operativo è di 75,8 milioni (più 8,9%). Il gruppo farmaceutico milanese alza anche le stime sull’utile dell’anno puntando ad arrivare a 100 milioni. «Il primo semestre è stato ricco di importanti nuove iniziative per mantenere, anche in futuro, il costante trend di crescita del gruppo», ha commentato Giovanni Recordati, presidente e ad.