Recuperano 3M e General Motors

La Borsa di New York ha tentato ieri di consolidare le posizioni raggiunte in precedenza. Tra i principali indici, solo il Nasdaq è rimasto pressoché stazionario sui livelli di mercoledi. Nuovo record invece per l’indice S&P, che ha superato la soglia dei 1300 punti, per la prima volta dal maggio 2001. I listini si sono divisi per metà tra le variazioni positive e quelle negative; tra le prime è proseguito il rafforzamento di General Motors, cresciuto di un altro 2%, ma significativi i recuperi di 3M e Alcoa. Nei tecnologici in rosso Ciena (meno 2,5%) e Applied Materials (meno 1,7%). In Europa, Francoforte, Parigi e Amsterdam hanno chiuso con piccole limature mentre il maggior apprezzamento si è avuto a Londra con uno 0,5%; grazie anche al volo di Corus (più 8,5%). Sulla piazza francese, nuovo rally di Gaz de France (più 2,6%), mentre la crescita dei telefonici ha visto favorite British Telecom, con guadagni intorno al 4 per cento.