Recuperano i Btp «lunghi»

Il buon esito dell’emissione di un bond decennale Usa ha risollevato le quotazioni del mercato secondario in Europa, con il Bund che si rafforza sui livelli precedenti; tra i Btp i maggiori recuperi si sono avuti per le emissioni « lunghe». L’interesse degli operatori si è rivolto ieri al lancio del bond Repubblica italiana 2016, che offre una cedola del 5,25%; il regolamento è indicato al 20 settembre. Tra le emissioni private, Capitalia prepara un bond a 3 anni e Beni Stabili un bond convertibile da 500 milioni di euro.