Redditi, il Cavaliere è il più ricco alla Camera

Berlusconi si conferma: nel 2007 ha dichiarato un
reddito di 139.245.570 euro. Il più povero è Franco Giordano, Padoa Schioppa il ministro più ricco

Roma - Il leader del Popolo della libertà, Silvio Berlusconi, si conferma il più ricco tra i leader politici. Dalle dichiarazioni dei redditi dei parlamentari del 2006, consultabili oggi a Montecitorio e a Palazzo Madama, si evince infatti che il Cavaliere lo scorso anno ha dichiarato un reddito imponibile di 139.245.570 euro (una cifra nettamente superiore al 2005, quando dichiarò "solo" 28.033.122). Il leader più povero alla Camera, invece, è il segretario di Rifondazione comunista, Franco Giordano: per il 2006 ha dichiarato 124.802 Euro.

La classifica a Montecitorio Subito dopo Berlusconi, al secondo posto troviamo la candidata premier della Destra, Daniela Santanché, con un reddito imponibile di 237.665 euro e, dietro di lei, il presidente della Camera e candidato premier della Sinistra Arcobaleno, Fausto Bertinotti, con un reddito imponibile di 233.195 euro. Nei piani alti della classifica anche il segretario dei Repubblicani, Francesco Nucara, che lo scorso anno ha dichiarato 223.412 euro. Al quinto posto della classifica dei "Paperon de Paperoni" della Camera c’è il presidente del Consiglio, Romano Prodi, con 217.221 euro (cifra di gran lunga superiore a quella dichiarata lo scorso anno di 89.514). Al sesto posto c’è il candidato premier dell’Unione di centro, Pier Ferdinando Casini, con 176.009 euro (più ’poverò rispetto al 2005 quando era ancora presidente della Camera e dichiarava 214.787). Tra gli altri leader, il presidente di Alleanza nazionale, Gianfranco Fini, con 147.814 euro, il leader dell’Italia dei valori Antonio Di Pietro con 175.137 euro, il presidente dei Verdi Alfonso Pecoraro Scanio con 173.999 euro, il segretario dei Comunisti italiani Oliviero Diliberto con 128.464 euro, il leader dei Socialisti Enrico Boselli con 126.254 euro. Il più "povero" tra i leader risulta essere il segretario del Prc Franco Giordano, con un reddito imponibile di 124.802 euro.

La hit di Palazzo Chigi È Tommaso Padoa Schioppa, titolare del dicastero dell’Economia, il ministro più ricco del governo Prodi. Prende il posto di Giuliano Amato, l’anno scorso il più abbiente nella squadra del Professore; mentre lo stesso Prodi risulta nono e Livia Turco ultima. Padoa Schioppa per il 2006 ha infatti dichiarato 552.211 euro, Amato 414.220 euro, il premier 217.221 euro e la Turco 119.150 euro.