Regali tecnologici, ecco Pleo dinosauro robot

Pleo è un dinosauro robot progettato per imitare l'apparenza e l'aspetto di un cucciolo di Camarasauro di una settimana. Ideato da Caleb Chung, co-creatore di Furby, è prodotto dalla statunitense Ugobe . Il suo ideatore che è anche il papà del piccolo Furby ossia la palletta di pelo capace di parlare e interagire con chi lo accudisce, ha scelto questa particolare specie di dinosauro per l'aspetto. La testa grossa, con un cranio relativamente ampio lo rendono ideale per ospitare i sensori e i motori necessari per animarne i movimenti. Secondo Ugobe, ogni Pleo può "apprendere" e fare esperienza nell'ambiente che lo circonda attraverso una sofisticata intelligenza artificiale che lo porta a sviluppare una personalità individuale.

Il mini dinosauro intelligente fu presentato nel 2006 ma le vendite sono inziate solo nel dicembre 2007. I primi 2000 dinosauri andarono esauriti in pochi giorni. Nel Mondo, nei soli sette mesi dall'uscita, sono stati venduti più di 55.000 esemplari. Dal luglio scorso è disponibile anche in Italia e, secondo Mediaworld la catena di negozi di informatica, sarà uno dei regali più gettonati del prossimo Natale nonostante il prezzo che è intorno ai 300 euro. Il robot dispone di un software abbastanza sofisticato che lo rende interattivo e sensibile alla luce, alle ombre, ai rumori ma anche alle carezze. Quest’ultimo può essere aggiornato tramite schede Sd o interfaccia Usb.

Pleo nasce con le stesse abilità di un neonato. Man mano che avanza attraverso gli stadi della vita, la gamma dei suoi movimenti e comportamenti si espande e la sua capacità di imparare e adattarsi al mondo aumenta. Nel corso del tempo Pleo sviluppa una personalità unica e distinta in base alle interazioni con l’ambiente e il suo padrone. Insomma è un valido animale da compagnia con il vantaggio che volendo si spegne. In più non invecchia e non si ammala.