Il regalo autonomista alla Lega: un tricolore con la stella rossa

Non si placano le polemiche per le sedi distaccate dei ministeri a Monza. I nuovi ministeri della Semplificazione, dell’Economia e delle Riforme sono appena stati inaugurati in un coro di proteste antileghiste (nella foto), e subito qualcuno ha pensato di celebrare l’evento lasciando un regalino all’ingresso degli edifici: proprio sulla porta infatti sono stati ritrovati una bandiera tricolore con al centro una stella rossa e alcuni volantini di protesta. «In nome del popolo italiano, questi locali vengono restituiti ai legittimi proprietari, le cittadine e i cittadini di Monza e agli italiani» è il messaggio recapitato. Un’iniziativa che deve essere sembrata una vera violazione dello spirito leghista. Al momento non c’è un’idea sull’identità degli autori, ma i sospetti si addensano sul mondo antagonista e, in particolare, sui militanti del centro sociale monzese Boccaccio. E adesso la manifestazione di protesta contro l’apertura delle sedi distaccate dei ministeri è sbarcata in Procura, mentre i carabinieri stanno vagliando le riprese di alcune telecamere della zona.