Regalo di Cannavaro a Napoli

Dopo il Mondiale, il Pallone d’Oro e il freschissimo premio del Fifa World Player, Fabio Cannavaro torna nella sua Napoli. E lo fa insieme a un altro simbolo del calcio partenopeo, Ciro Ferrara. I due, compagni di squadra nel Napoli, nella Juventus e in Nazionale, hanno inaugurato ieri nel quartiere «difficile» di Forcella una ludoteca, realizzata presso la scuola elementare «Annalisa Durante» (la 14enne uccisa nel marzo 2003 nel corso di una sparatoria). L’iniziativa benefica è stata possibile grazie alla sottoscrizione aperta dalla fondazione che porta il nome dei due difensori. Accolti da una grande folla, Ferrara e Cannavaro hanno riportato Napoli ai tempi degli scudetti di Maradona. Ma l’entusiasmo non ha cancellato i problemi e non ha impedito alle migliaia di ragazzi presenti di polemizzare contro l’immobilismo delle autorità di fronte a una situazione cittadina sempre più tesa.