Il regalo di Natale si compra al museo

Il Poldi Pezzoli ha creato una linea di oggetti da mettere sotto l’albero. Dalle borsette da sera al puzzle per i bimbi, gli acquisti sosterranno anche la conservazione della galleria

Non solo negozi e centri commerciali. Un’idea regalo originale quest’anno si trova anche al museo. Il Poldi Pezzoli (in via Manzoni 12 a Milano) ha creato una collezione di oggetti esclusivi per il Natale, che si possono acquistare al museum shop. Tutti gli articoli sono ispirati alle opere, ai colori e alle caratteristiche della galleria e realizzati con il contributo di grandi designers.

Dalla linea di borsette da sera ideate da Luisa Cevese alle sciarpe e cravatte di seta. Per i bimbi è stato creato un divertente puzzle che riproduce una scena del “Tappeto di caccia” del museo. Ancora: l’orologio da polso disegnato all’architetto Italo Lupi, le borse di Eve, le shopping bag di tela, le t-shirt per grandi e piccini, gli ombrelli (col profilo della Dama del Pollaiolo, immagine simbolo del Poldi Pezzoli che compare su tutti gli oggetti) alle tazze in ceramica.

Accanto ai tradizionali cataloghi e le pubblicazioni realizzate dal museo, i promotori suggeriscono ai milanesi un pensiero per i loro cari che duri tutto l’anno, come il calendario 2009 con riprodotto uno dei capolavori in esposizione oppure le rubriche, i piccoli block notes. E nelle vetrine all’entrata si possono ammirare (e acquistare) i calici a flute in vetro soffiato - riproduzioni della collezione dei vetri in mostra – , i monogrammi in pizzo per personalizzare la biancheria di casa, ciondoli e orecchini in argento, persino i cuscini da eseguire a piccolo punto, creati da Giovanna Cameli e ispirati ad alcune opere.

Comprare un regalo allo shop è un modo sostenere anche il museo, dato che i proventi verranno reinvestiti nella conservazione del patrimonio artistico e allo sviluppo di attività culturali.