Regate Pirelli, a Hotelplan-Spirit of Nerina la Coppa Carlo Negri

Nell'ultimo giorno di regate in condizioni meteo marine ottimali: sole e
maestrale fra gli 8 e i 10 nodi, Emma di Johann Killinger vince per la
quarta volta consecutiva nel Gruppo 0, Tal J di Vittorio Ruggiero si
aggiudica la prova di giornata nel Gruppo A, Hotelplan-Spirit of Nerina
di Alberto Fusco nel Gruppo B

Santa Margherita Ligure - E' Hotelplan-Spirit of Nerina di Alberto Fusco, al timone mentre alla tattica era impegnato Gianluca Viganò, ad aggiudicarsi la Coppa Carlo Negri al termine della quattro giorni delle Regate Pirelli nelle acque liguri di Santa Margherita Ligure. Hotelplan-Spirit of Nerina è infatti la barca vincitrice overall nel raggruppamento più numeroso (il Gruppo B). Nell'ultimo giorno di regate in condizioni meteo marine ottimali: sole e maestrale fra gli 8 e i 10 nodi, Emma di Johann Killinger vince per la quarta volta consecutiva nel Gruppo 0, Tal J di Vittorio Ruggiero si aggiudica la prova di giornata nel Gruppo A, Hotelplan-Spirit of Nerina di Alberto Fusco nel Gruppo B. Le regate sono state organizzate dallo Yacht Club Italiano in collaborazione con il Circolo Velico di Santa Margherita Ligure.

Oltre al vincitore della Coppa Carlo Negri, sono stati premiati il primo, il secondo e il terzo classificato di ciascun raggruppamento. Tra tutti i partecipanti presenti sono stati sorteggiati i seguenti premi un’automobile Mini Clubman 1: se la è aggiudicata Antonio Gitto di Hole in One. Un treno di pneumatici Pirelli: se lo è aggiudicato Matteo Ba di Fremito d’Arja. Un orologio PZero Thin Time donna: se lo è aggiudicato David Vezzosi di Big Blue. Un orologio PZero Racing uomo: se lo è aggiudicato Fabio Scalzi di Why Not. Un calendario Pirelli: se lo è aggiudicato Luca Marcosano di Antares. 5 corsi di guida sicura avanzata della BMW Group Italia Academy: se li sono aggiudicati Gianni Tomasi, Barbara Bologna, Tiziana Baldoni, Alessandra Podest e Francesco Gulli.
Il re delle gomme alla regina delle regate