Reggina travolgente Empoli in vacanza

Reggio Calabria. Dopo due consecutive e immeritate sconfitte con Samp e Chievo, la Reggina rialza la testa e compie un importante passo in avanti nella sempre difficile corsa-salvezza. Vittima di turno un Empoli stralunato, battuto e umiliato. L'inizio tutto sprint della Reggina manda subito in apnea i toscani, ko dopo appena 4’. È Leon a segnare a conclusione di una strepitosa azione personale. Altri quattro minuti e i padroni di casa, con l'Empoli completamente in bambola, raddoppiano con Amuruso che firmerà il 3-0 poco prima della mezz'ora. Il poker, poco prima del riposo, è opera, su assist di Amoruso, di Bianchi. Nella ripresa Empoli in gol, su rigore, con Saudati.