Reggio Calabria Il centrodestra si riconferma: Arena già sindaco

Nel dopo-Scopelliti, l’ex sindaco di Reggio Calabria eletto un anno fa governatore della Regione, non cambia la sostanza nella città dello Stretto. A prevalere già al primo turno dovrebbe essere l’azzurro Demetrio Arena, in netto vantaggio con il 56% dei voti alle 23.40 di ieri, ma le sezioni scrutinate erano appena 12 su 217. Sconfitta la sinistra che proponeva Massimo Canale (attorno al 26%), ma qui il Pd s’era spaccato dopo l’addio di Giuseppe Bova verso il Polo di centro, che con Riformisti e alcune liste civiche ha raccolto circa l’11%; Aldo De Caridi, per Idv, Comunisti e Sel, ha preso il 3%; il candidato di Futuro e Libertà Carlo Sbano all’1,1%. Fatto sta che così il centrodestra farebbe l’en plein a Reggio, considerata la contemporanea affermazione di Giuseppe Raffa alla Provincia.
Da segnalare un episodio al seggio 86 del rione Rosalì: un elettore è stato scoperto mentre fotografava con un telefonino le schede elettorali. Il telefonino è stato sequestrato dalla Digos, mentre il presidente di seggio ha annullato le schede utilizzate. Sulla vicenda indaga la polizia.