REGGIO CALABRIA

TUTTI IN FILA SULLA A3
Presidi lungo la A3 Salerno-Reggio Calabria, con chilometri di coda, sul viadotto a Villa San Giovanni e sulla statale 280 che collega Catanzaro a Lamezia Terme. In Calabria i blocchi, una ventina, sono proseguiti anche ieri. Distributori presi d’assalto fino a che molti - di fronte alla carenza di carburante - hanno deciso di chiudere. Cartelli con «tutto esaurito» sono comparsi a Catanzaro, a Lamezia, nella Locride, lungo la costa jonica nel Reggino. Bloccati i mezzi coi carichi di latte. Ma l’allarme più grave riguarda i rifiuti, nella Locride. Il disagio è divenuto emergenza per l’utilizzo delle discariche comunali, che si sono riempite oltre ogni limite. «Le discariche dell’area Sud del territorio e quelle dell’area Nord sono colme e si rischia l’allarme sanitario - aveva avvertito ieri il Comitato dei primi cittadini della Locride - Abbiamo chiesto alla Prefettura l’utilizzo delle forze di Polizia per ripristinare il traffico di veicoli istituzionali e privati».