La regina è Danieli

Giornata ancora positiva a Piazza Affari, dove è stato possibile trarre un primo consuntivo del mese che sta per concludersi, e che è stato senza dubbio positivo. Ma la novità è rappresentata dai nuovi livelli massimi raggiunti dagli indici borsistici: il Mibtel è giunto al top dal maggio 2001, S&P/Mib ha registrato un nuovo picco dal suo avvio nel giugno 2003 e record anche per All Stars e Mex, l’indice del Mercato Expandi. Il tutto sorretto da un volume di scambi che anche ieri ha sfiorato i 4 miliardi. Non vi sono state particolari novità tra i titoli che sono stati al centro delle cronache borsistiche di questi giorni, se non l’ulteriore rafforzamento dei titoli energetici, con Saipem che ha guadagnato oltre il 3%, il doppio di Eni (più 1,5%), mentre Enel si è rafforzata dello 0,8%. Risveglio di Actelios, società energetica del gruppo Falck. Nuova impennata di Alitalia (più 2,5%), mentre Fiat ha limato sul finale. Negli assicurativi si carica Ras (più 1,7%) alla notizia dell’ingresso sul mercato cinese della controllante Allianz. Poco mossi i bancari, mentre tra le azioni del limbo, nuovo strappo di Danieli, più 8%, con una crescita nella settimana del 21%. Bene anche Fiera Milano (più 4%).