La regina delle boscaglie vittima dei Boeri africani

L’antilope azzurra era un tranquillo animale delle boscaglie solito muoversi in piccoli gruppi numerosi e presente in India e in Sudafrica. In quest’ultimo Paese l’antilope azzurra venne cacciata senza criterio da parte dei Boeri africani, responsabili della sua estinzione che avvenne nel 1799. Il suo nome si deve alla caratteristica pelliccia sottile di colore bluastra con sfumature grigie. In India era chiamata Nilgò, fusione delle parole nil (azzurro in indiano) e cow (mucca in inglese