«La Regina Elisabetta è il nostro nemico»

La regina Elisabetta II rappresenta «una delle peggiori nemiche dell'Islam». È quanto avrebbe reso noto la rete terroristica di Al Qaida per giustificare gli attentati del 7 luglio a Londra, secondo quanto riporta l'edizione del Sunday Times in edicola oggi.
Il quotidiano spiega che le affermazioni di Al Qaida sarebbero contenute in un messaggio video che è stato passato dai servizi di intelligence britannici (MI5) al team che si occupa della sicurezza personale della regina.
Il MI5 avrebbe ottenuto una versione integrale del video, diffuso dopo gli attentati di Londra; parti del messaggio sono state trasmesse anche dall'emittente satellitare del Qatar Al Jazeera. Secondo quanto riferito, il video mostrerebbe Ayman al Zawahiri, numero due di Al Qaida, che addita nella regina uno dei «peggior nemici dell'Islam».