Regina è il presidente dell’Unione Industriali

La Giunta dell’Unione degli Industriali e delle imprese di Roma ha designato Aurelio Regina alla presidenza dell’Associazione per il quadriennio 2008-2012. Aurelio Regina, presidente Manifatture Sigaro Toscano S.p.a. è il candidato unico alla successione di Luigi Abete, a conferma di un ampio consenso ricevuto da parte delle grandi aziende, delle multinazionali, del Comitato piccola industria e del Gruppo giovani imprenditori di Roma. Il candidato, sul quale si sono espressi i membri di Giunta è stato indicato in esito alle consultazioni della base associativa svoltesi la scorsa settimana nella sede di via Noale e coordinate dalla commissione di designazione composta dai “past president” Brunetto Tini, Giancarlo Abete e Giancarlo Elia Valori. «Sono molto orgoglioso di succedere a Luigi Abete che considero un punto di riferimento nella mia vita umana e professionale e soprattutto un grande amico dal quale ho imparato molto e che auspico non vorrà far mancare nei prossimi anni all’Unione la sua preziosa esperienza e le sue straordinarie capacità», ha detto Aurelio Regina a margine della Giunta che lo ha designato nuovo Presidente degli industriali romani. «L’Associazione che mi lascia in eredità - ha proseguito Regina - è molto più grande, sana, coesa e rappresentativa. Il mio mandato si concentrerà soprattutto nel portare a termine il processo di modernizzazione in ambito infrastrutturale, di liberalizzazione dei servizi pubblici locali, di semplificazione amministrativa per i cittadini e per le imprese».