Regione in guerra per chi vota il presidente della Repubblica

Paola Setti

La figura è di altissimo livello e qui, fra via Fieschi e piazza De Ferrari, non se ne trova nemmeno uno, che non si senta all’altezza e dica no, non merito un tale onore. Nel Medioevo si chiamavano grandi elettori i duchi e gli altri nobili che eleggevano l’imperatore. Oggi in Italia sono grandi elettori i membri del collegio che elegge il presidente della Repubblica: senatori, deputati e 58 rappresentanti delle Regioni, tre per ognuna ad eccezione della Valle d’Aosta che ne ha uno. In Liguria è già tutti contro tutti, centrodestra contro centrodestra e centrosinistra contro centrosinistra, in una invero poco cavalleresca corsa ad accaparrarsi il prestigioso ruolo. (...)