Alla Regione i guai rossoblù non interessano

I problemi del Genoa? Alla Regione non interessano. E’quanto si è sentito rispondere il consigliere di Forza Italia Matteo Rosso dal presidente del consiglio regionale Mino Ronzitti. «Certe questioni in consiglio non entrano». E pensare che prima dell’ultimo «colpo di coda» in molti si erano chiesti come mai le istitizioni genovesi non fossero intervenute sul caso Genoa. Tutto è nato quando Rosso si è presentato con un’interpellanza in cui chiedeva al presidente Claudio Burlando di aiutare il Genoa in questo momento di caos, magari cercando anche un compratore. «Non volevo un intervento - spiega Rosso - per aiutare la squadra, ma sollecitavo soprattutto una presa di posizione che potesse aiutare la città, visto che le ripercussioni economiche, disputando in prossimo campionato in serie C, saranno molte. Non chiedevo nemmeno che che vensisse accettata l’interpellanza, ma semplicemente pensavo che potesse valere un argomento di discussione. Invece Ronzitti ha posto il veto dicendomi che certe questioni non c’entrano con la Regione».
Guai a parlarne, anche se poi, tutti in fila, Repetto, Pericu e lo stesso Burlando non hanno esistato ad esprimere la loro, per qualcuno tardiva, solidarietà.