La Regione non aiuta le famiglie ma i portaborse

Le tasse si possono abbassare. Ma la Regione preferisce abbassarle alle società di servizi alla persona che alle famiglie in difficoltà e a quelle con portatori di handicap. I soldi a bilancio ci sono, ma non si possono dare ai dirigenti i soldi in più che già avevano avuto lo scorso anno, perché le cifre importanti servono a coprire le spese per la segreteria politica di Claudio Burlando e della sua giunta. Il bilancio e il disegno di legge collegato alla finanziaria regionale ieri sono stati approvati. E sarebbero filati via lisci, come promesso dall’opposizione, se dagli emendamenti proposti dalla stessa maggioranza non fossero saltate fuori un bel po’ di incongruenze. E così il giorno che in Regione doveva vivere sul braccio di ferro della sinistra radicale contro il centro cattolico dell’Ulivo, ha visto ben altri temi scottanti. E ha registrato una frettolosa retromarcia sull’emendamento (...)