Dalla Regione un piano-sicurezza per il traffico

Un premio dell’Aci agli uomini delle Forze dell’ordine che si sono distinti per l’assistenza agli automobilisti. Un’occasione per rimarcare anche l’impegno della Regione Lombardia sul fronte della sicurezza: «Siamo stati lungimiranti tanto da approvare una legge ad hoc già nel 2003. E, in particolare nel settore della sicurezza stradale, il nostro metodo ha cambiato la cultura dei cittadini in termini di prevenzione e di responsabilità». Valutazione siglata da Massimo Ponzoni. Giudizio che l’assessore regionale alla Protezione civile, prevenzione e polizia locale - intervenuto alla premiazione su delega del presidente Roberto Formigoni - ha accompagnato con i numeri dell’impegno di Regione Lombardia in «un settore così delicato e importante come la sicurezza». Dal 2000 a oggi «abbiamo investito ben 90 milioni di euro, consci come siamo che su un tema di forte rilievo per tutti i cittadini come questo, le istituzioni abbiano la grande responsabilità di promuovere azioni e politiche efficaci nell’individuare soluzioni preventive, strutturali e di prospettiva». Nell’occasione della cerimonia l’assessore Ponzoni ha reso noto che «è in via di elaborazione, in armonia con la normativa nazionale, un piano regionale per la sicurezza stradale» che tra gli obiettivi «affronterà un problema drammatico come quello delle stragi causate dagli incidenti stradali».
\