La Regione porterà in dote i «Cavalli Alati» di Tarquinia

I cavalli alati di Tarquinia saranno in trasferta a Roma a settembre per «presenziare» alla Notte Bianca e diventeranno un polo di attrazione culturale tra le tante manifestazioni organizzate per l’occasione, al fine di promuovere il patrimonio artistico della Tuscia. La Giunta Regionale, presieduta da Piero Marrazzo, ha infatti approvato nella sua ultima seduta, su proposta dell’assessore alla Cultura, Spettacolo e Sport Giulia Rodano, una delibera con la quale si decide di promuovere e sostenere l’iniziativa di ospitare, durante la prossima Notte Bianca di Roma (8-9 settembre prossimi), il gruppo scultoreo dei cavalli alati di Tarquinia al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia. Per l’iniziativa è stata stanziata una somma di 23.500 euro. «Insieme con la Sovrintendenza, al Comune di Tarquinia e alla Provincia di Viterbo - ha detto Rodano - abbiamo pensato di cogliere l’occasione delle due notti bianche di Roma (8 e 9 settembre) e delle giornate europee della cultura che vi si terranno subito dopo (23 e 24 settembre) per esporre a Villa Giulia, in alcuni giorni straordinari, uno dei tesori del nostro territorio».