La Regione: pronti a chiedere lo stato di crisi

«Il perdurare delle attuali situazioni climatiche porterebbe inevitabilmente la Regione a richiedere lo stato di crisi per il settore agricolo», hanno dichiarato il governatore Roberto Formigoni e la vicepresidente Viviana Beccalossi incontrando al Pirelli il ministro per le Politiche agricole, Paolo De Castro.
«Col ministro - ha spiegato la Beccalossi - abbiamo condiviso l'urgenza di sbloccare i fondi già stanziati per il Piano irriguo nazionale. Si tratta di 1,6 miliardi di euro per il triennio 2006-2008 per finanziare il programma di interventi approvato dalla Conferenza Stato-Regioni e dal Cipe».
Gli interventi garantiti dal Piano riguardano circa 850 progetti per l'intera fascia padana 20 dei quali interessano direttamente la Lombardia per un totale di 152 milioni di investimenti. Formigoni ha poi illustrato a De Castro il progetto che prevede la formazione di una rete agro-ambientale lombarda pari a 10mila ettari.