Regioni con i conti in rosso, ma promuovono tutti

Strani posti, le Regioni. I bilanci sono in rosso, ma le carriere sono rosee. Solo il 6% di dipendenti regionali in Italia non ha meritato neppure uno straccio di promozione negli ultimi tre anni. Si vede che non sono all’altezza degli altri loro colleghi, quel 93,8% di fenomeni della scrivania che dal 2005 al 2007 sono stati premiati con un avanzamento di carriera. Sul tema dei fannulloni torna il ministro Brunetta che al Giornale dice: «La Cgil non fa più il suo mestiere».