Il regista Maifredi: «Il teatro del futuro? È Second Life»

L’uomo da sempre sale sul palcoscenico. Dagli anfiteatri a gradoni della tragedia greca alle bomboniere del teatro moderno è cambiato solo il luogo, ma non la necessità insita nell’uomo di rappresentarsi. E tra i luoghi teatrali del nostro presente c’è già la vita virtuale su Internet. Ne è intimamente convinto il regista Sergio Maifredi che sul tema ha condotto una ricerca personale che si è intersecata con le riflessioni (...)
SEGUE A PAGINA 49