Relax e massaggi con vista sul lago ghiacciato

Rigenerare corpo e spirito nel cuore dell’Engadina, approfittando della spa del leggendario Badrutt’s Palace Hotel di Sankt Moritz. Le sorgenti svizzere erano conosciute fin dall’antichità, Paracelso le consigliava per le acque curative. Oggi la Palace Wellness, che si estende su 1600 metri quadrati ristrutturati con materie prime naturali come il legno di pino cembro e il granito del passo del San Bernardo, vanta un team di 22 esperti e una vasta scelta di trattamenti rigeneranti. Fra i consulenti c’è Martha Wiedemann, di origine indiana, che ha creato diversi trattamenti ispirandosi alla terapia ayurvedica che si prefigge di bilanciare corpo e spirito.
La novità è l’Ayurvedic Yoga Massage: un massaggio rilassante per sciogliere i muscoli, seguito da alcuni esercizi che mirano ad allungare il corpo con diverse posizioni yoga. La Wiedemann utilizza una formula disintossicante per liberare giunture e muscoli dalle tossine che si accumulano con l’alimentazione scorretta. C’è poi l’Ayurvedic Facial per detergere la pelle del viso con uno speciale mix di erbe che aiuta a rilasciare le impurità le cellule morte. L’hotel è eco-riscaldato, vengono utilizzate le acque del lago di Sankt Moritz, con un risparmio di emissioni di anidride carbonica pari a 1.200 tonnellate l’anno. La stagione parte il primo dicembre, in programma molti eventi culinari. Gli amanti della cucina giapponese attendono l’apertura del Nobu@Badrutt’s Palace il 16 dicembre, il 23 dicembre verrà servito un menù a base di tartufo, dal 25 dicembre buffet esclusivo di ostriche e caviale, il pomeriggio dal 26 al 30 dicembre: buffet al cioccolato. Pacchetto speciale per il ponte di Sant’Ambrogio: 4 notti, accesso all’area Wellness, un massaggio offerto e trasporto sulle piste, colazione a buffet, mille euro circa la camera singola. www.badruttspalace.com