Rem: tre dischi dal vivo semplici come la verità

Antologie e dischi live poco aggradano al critico, trattandosi d’un modo un po’ truffaldino per riciclare un repertorio noto, facendolo pagare per nuovo. Si faccia però un’eccezione per questo primo live dei R.E.M., registrato a Dublino nel 2005: vuoi perché conferma la classe, la passione, la nobiltà d’intenti di questo grande gruppo, vuoi perché attesta la comunicativa e il magnetismo delle sue esibizioni dal vivo. Tre dischi ricchi d’emozione e di veemenza, ma anche di vigile rigore stilistico, dall’iniziale I took your name alla conclusiva Man of the moon: ventidue brani che esplorano un mondo inquieto, prigioniero del discrimine tra utopia e realtà. Tra arrangiamenti semplici come la verità, chitarre e ritmi di disadorna vivezza, eppoi la voce di Stipe, acre, intensa, selvatica.

R.E.M. - Live (Warner)