Renato Brunetta

Renato Brunetta, 61 anni, è ministro della Pubblica Amministrazione. Veneziano, figlio di commerciante, si laurea in Scienze politiche ed economiche e intraprende la carriera accademica. È consigliere di Craxi e Amato: irruente, politically uncorrect e polemico, dichiara di meritare il Nobel. Brunetta è uomo che divide: combatte contro i «fannulloni», definisce «Italia peggiore» i precari che protestano. Lui non si cura di nessuno, guarda, passa e continua a combattere l’inefficienza.