Con Renault Clio RS guida sportiva in sicurezza

Piero Evangelisti

da Oporto

Quella delle versioni «cattive» della Renault Clio è una storia di successi, con 52mila unità prodotte, inclusa la mitica Clio Williams del ’93, che si rinnova continuamente. Tocca ora a New Clio Renault Sport, un vero salto generazionale perché il 2.0 16V, atmosferico, sviluppa una potenza massima di 200 cv a 7.250 giri, valore che pone la francese al top nella nicchia delle compatte sportive. Grintoso ed elegante è il design studiato per vestire il telaio appositamente modificato: crescono passo, di 10 mm, e carreggiate (più 48 mm davanti, 50 dietro rispetto a New Clio) che hanno richiesto passaruota molto più ampi. Nuovo è l’avantreno in alluminio ad asse indipendente per garantire reazioni immediate e precise all’impostazione della traiettoria. Con questo telaio è facile scaricare a terra la potenza del propulsore, sempre pronto alla risposta grazie a una coppia di 215 Nm a 5.550 giri. Nella guida sportiva su strada normale (certe doti della RS sono da verificare soltanto in pista, come la velocità di 215 orari) ciò che si apprezza maggiormente è l’abbinamento al cambio manuale a 6 rapporti, opportunamente accorciati, che fornisce entusiasmanti riprese nelle marce intermedie: in quarta, nel misto, si possono percorrere chilometri senza dover mai toccare la leva del cambio. Clio RS accelera da 0 a 100 in 6,9 secondi, accompagnati dal rombo sempre presente del motore, la cui sonorità è stata attentamente studiata. Preciso, senza incertezze, pesante al punto giusto è lo sterzo assistito elettricamente.
L’impianto frenante, con pinze Brembo a 4 pistoni, derivato da quello della Mégane Sport, è più che abbondante, e assicura frenate in spazi ridottissimi, senza incertezze. Elevata è la dotazione di sicurezza passiva, accresciuta rispetto a New Clio, già detentrice delle 5 stelle EuroNCAP con la versione base e molto ricco e fortemente personalizzato è l’equipaggiamento standard dell’unica versione di Clio RS proposta a 22.800 euro, chiavi in mano. Circa 400 saranno gli appassionati italiani che, nei primi 12 mesi, sceglieranno la nuova francese. La vettura, dopo alcune gare di rodaggio, sarà protagonista con una versione più spinta (205 cv) e appositamente preparata dal reparto Renault Sport Technologies (quello delle Formula 1 francesi), anche della Renault Clio Cup 2007.