Renault Kangoo, tra van e furgone

da Saintes Maries de la Mer

L’abitabilità da monovolume, la capacità di carico da furgone e una flessibilità di utilizzo veramente senza pari. Il tutto con l’ingombro contenuto delle classiche berline a 2 volumi. Sono queste le doti che, sin dal lancio dei primi modelli nel 1997, hanno fatto delle multispazio un piccolo fenomeno di mercato. Protagonista indiscussa della categoria,
Renault Kangoo è stata venduta sinora in oltre 2,3 milioni di unità, di cui 150mila in Italia. Un successo che la nuova generazione di questo modello, in vendita dal prossimo febbraio, punta a confermare e ad accrescere. New Kangoo riprende i punti di forza dell’originale e - passando dal pianale della Clio a quello della Mégane - li affina, migliorando ulteriormente la praticità e il comfort di marcia. Con un passo aumentato di 10 centimetri fino a 2,7 metri, guadagna 18 centimetri in lunghezza arrivando a 4,21 metri e si allarga fino a 1,83. Lo spazio in più va tutto a vantaggio degli ospiti e della capienza del vano bagagli, che dal minimo di 660 litri con tutti i sedili in posizione arriva a 2.600 facendo scomparire nel pavimento quelli posteriori e tocca i 2,5 metri di lunghezza ripiegando lo schienale del sedile anteriore destro. Materiali e finiture sono di qualità paragonabile a quella delle berline medie e di impostazione automobilistica è anche la plancia dal look moderno e con tutti i comandi a portata di mano. Da segnalare anche la grande luminosità regalata dalle ampie superfici vetrate. Senza pretese ma onesto e sincero il comportamento dinamico, mentre rimane un punto debole la rumorosità dovuta in gran parte ai fruscii aerodinamici indotti dall’imponente sezione frontale. Tra le dotazioni di New Kangoo spiccano le porte laterali scorrevoli con i vetri apribili a compasso oppure a regolazione elettrica, la mensola anteriore sotto il padiglione, la climatizzazione con diffusione omogenea dell’aria anche ai posti dietro e le barre porta tutto trasformabili in portapacchi.
Per la sicurezza, come da tradizione Renault, non è stato trascurato nulla: sono di serie, oltre all’Abs e ai quattro freni a disco, da due a sei Airbag e il sistema antiscivolamento delle sedute, mentre in opzione si può avere il controllo di stabilità Esp.
La gamma prevede al lancio un motore a benzina 1.6 16V da 105 cavalli e il turbodiesel 1.5 dCi declinato in tre varianti di potenza (70, 85 e 105 cavalli). I prezzi partono da 16.300 euro per la Kangoo a benzina e da 16.200 per la più morigerata delle versioni Diesel.
Nei primi due mesi del 2008, verranno commercializzati quattro nuovi modelli Renault: New Kangoo versione trasporto passeggeri e merci, Clio SporTour e Grand Modus, oltre alla fase II di Modus.
Altri cinque modelli saranno lanciati nel corso del 2008.