Renitente alla leva Arrestato dopo quindici anni

Sarà pure lenta la «Giustizia» nel nostro Paese, ma certo è che non dimentica. E prima o poi arriva. Ne sa qualcosa un uomo di trentanove anni residente nel Cuneese, che ieri è stato arrestato per essersi sottratto al servizio militare una quindicina di anni fa. Al danno si è aggiunta la beffa poiché deve scontare la pena proprio pochi giorni dopo l’abolizione della leva obbligatoria. Protagonista della vicenda un 39enne di Fossano che quando era stato chiamato a prestare il servizio militare, oltre quindici anni fa, non si era presentato in caserma, dando così avvio a un lungo iter giudiziario che prima portò alla condanna da parte del Tribunale militare di Torino, poi alla sospensione della pena in seguito all’appello e infine alla conferma dei dieci mesi inflittigli. L’uomo la notte scorsa è stato bloccato dai carabinieri di Fossano a Livorno Ferraris (Vercelli) e arrestato. Subito dopo è stato trasferito nel carcere militare di Santa Maria Capua Vetere dove sconterà la condanna.