Repetto: «Via la Provincia? Allora pure il Comune» Ma il Pd lo stoppa subito

No alle elezioni comunali e provinciali per la primavera 2012. Sì a quelle per la Città metropolitana. Addio al duello Pinotti-Vincenzi per le primarie del centrosinistra.
Il numero uno di Palazzo Spinola si «autoabolisce», invia una lettera a mezzo governo del centrodestra per istituire la «sperimentazione» del nuovo ente entro il prossimo aprile e «spara» su Marta: «Vi è la certezza che nel 2012 Comune e Provincia andranno alle elezioni per il rinnovo di Sindaco, Presidente e delle rispettive assemblee. Perché sprecare soldi pubblici per andare ad eleggere organismi che nel volgere di breve termine potrebbero essere modificati od addirittura soppressi?». Quella di ieri doveva essere la conferenza stampa del presidente Pd contro il presidente Pd, che si era pronunciato a favore dell’abolizione delle province (...)