La replica ai fischi: «La sinistra usa così»

La contestazione di un gruppetto di studenti di sinistra, con fischietti e striscioni tra cui uno con scritto «Go home», ha interrotto ieri il comizio di Berlusconi al PalaTrieste. Alcuni sostenitori azzurri si sono avvicinati ai contestatori per strappare gli striscioni. Ma Berlusconi, dal palco, non ha perso la calma. E anzi ha chiesto «di non dare loro soddisfazione. Lasciateli fare - ha aggiunto - se sono di sinistra è una loro abitudine. A noi
non verrebbe mai in mente di andare a disturbare un incontro di D'Alema o Fassino con i loro elettori».