Requisivano merce abusiva, picchiati: «Pensate ai rifiuti»

Non potendo rivalersi contro le istituzioni, che ancora una volta non hanno saputo prevenire i cumuli di spazzatura per le strade, la rabbia dei napoletani cerca sfoghi alternativi. A farne le spese questa volta è stato un vigile urbano, in servizio ieri pomeriggio presso i mercatini di via Caramanico, nel quartiere di Poggioreale. Intervenuto con un collega per sequestrare a un extracomunitario senegalese delle borse contraffatte, il vigile si è visto aggredire dall’uomo e da numerosi cittadini napoletani che hanno dato man forte all’abusivo. «A Napoli ci sono problemi ben più gravi - hanno urlato durante l’aggressione alcune persone - perché non vi occupate dei rifiuti per le strade?». Alla fine per il senegalese è scattato il fermo, mentre il vigile ha ottenuto due giorni di prognosi.