Resiste a uno stupro: massacrata di botte

Un 31enne romeno, due notti fa a Cassino, ha tentato di violentare una sua connazionale 35enne dopo essere entrato nell’abitazione della donna, in via Pinchera, approfittando dell’assenza del marito. La ragazza però si è difesa ed è stata picchiata selvaggiamente dall’uomo, poi fermato dal tempestivo ritorno del marito della 31enne, e in seguito arrestato dai carabinieri. La donna, invece, è finita all’ospedale di Cassino con quattro costole fratturate e una prognosi di 30 giorni.