«Il resto di niente» torna nelle sale

Fuoco su di me è il secondo film in costume sulla Napoli dell’800 distribuito dall’Istituto Luce. Un anno fa è uscito Il resto di niente di Antonietta De Lillo di cui qualcuno ricorderà gli strascichi giudiziari con la regista intenta a far causa al distributore nazionale (l’Istituto Luce appunto) reo di aver fatto male il suo lavoro. L’amministratore delegato Luciano Sovena citava per diffamazione a mezzo stampa la regista. Ora la vicenda sembra a un passo dalla conclusione. Almeno stando alle dichiarazioni di Sovena che ha annunciato il ritorno nelle sale de Il resto di niente. Pace fatta quindi? Manco per niente. Sentita dal Giornale Antonietta De Lillo precisa: «Ho incontrato a febbraio Sovena alla presenza di Gregoretti e Maselli ma a tutt’oggi non ho ricevuto nessuna comunicazione e, soprattutto, non è stata ritirata la citazione».