Resuscitare il ticket Ma la sanità resta inefficiente

L a sanità? Male anche qui. «Emerge un quadro di carenze, sprechi, inefficienze e irregolarità di vario tipo». La Corte dei conti, poi, dice sì alla reintroduzione del ticket: perché «aiuterebbe a ridurre la spesa in farmaci che molto spesso non vengono utilizzati». Non solo ombre però. La spesa sanitaria migliora, rallenta rispetto agli anni passati, ma sarebbero necessarie misure di contenimento nei settori della specialistica e della diagnostica. «Vi sono - si dice - primi segnali di riduzione delle forti e ingiustificate differenziazioni dei costi pro-capite per regione in rilevanti settori di intervento. Positivo soprattutto il risultato ottenuto nella farmaceutica». Ma il «processo di rientro dai disavanzi strutturali è ancora problematico».