Reti Aem-Edison: Clessidra si ritira

Restano solo in due nella corsa per l’acquisto delle reti elettriche ad alta tensione che fanno capo a Edison e Aem Milano. Si tratta dell’8% della rete elettrica nazionale. Il fondo Clessidra, che già aveva rilevato la rete del gas di Edison, si è ritirato: la sua offerta non è stata infatti ritenuta congrua. In gara rimangono a questo punto solo in due: Terna e Deutsche Bank. Mentre Terna starebbe pensando a una razionalizzazione (soprattutto delle risorse umane) che verrebbe dall’integrazione con il resto della rete nazionale ad alta tensione, Deutsche avrebbe invece un approccio più soft sulla struttura. La trattativa vedrebbe una valorizzazione per le due reti intorno ai 350-380 milioni di euro. Giovedì, nella conference call con gli analisti, l’amministratore delegato di Terna, Flavio Cattaneo, aveva dichiarato di attendersi la definizione della vendita entro una quindicina di giorni.